Vacanze 2020 con l’auto e in Italia

Tag:

L’86% degli italiani trascorrerà le vacanze in Italia e si sposterà preferibilmente con l’auto. E’ quanto emerge da un’indagine condotta dal portale Facile.it dopo aver esaminato i questionari rivolti a 500 intervistati in tutta Italia. Rispetto alle scelte del 2019, quest’anno, con l’impatto delle misure anti-pandemia, ci sono stati alcuni cambiamenti interessanti. Si evidenzia innanzitutto una crescita di preferenze sul tipo di mezzo di trasporto scelto: se nel 2019 era stato scelto dal 57,3% delle persone per andare in vacanza, nel 2020 la quota passa al 76,8%.

L’auto dà più sicurezza

Secondo i due terzi degli intervistati, l’auto è più sicura sul fronte della prevenzione rispetto a treni o aerei; inoltre è considerata più comoda per raggiungere varie zone, magari non servite a sufficienza da mezzi pubblici.

Nel 2019 la maggioranza puntava a viaggi con gli amici, ora il gruppo si restringe solo alla propria famiglia (per il 51,9%) o al proprio partner. La minore ressa che si prevede di trovare in montagna spinge inoltre più del solito verso questo tipo di vacanza rispetto a quella marina (nel 2019 per il mare era il 60,2%, per la montagna il 19,2%: ora siamo a 58,9% per il primo e al 22,7% per la seconda). Di certo, comunque 87 aspiranti turisti su 100 resteranno in Italia e pare che ci sia grande interesse soprattutto per mete come la Sicilia e la Sardegna.

Print