RC AUTO ONLINE PIU’ CARA NEL 2019

Tag:

Nel 2019 l’RC Auto online è stata un po’ più cara più rispetto al 2018. A parziale consolazione nel 2020 potremo avvalerci della classe di merito RCA familiare, grazie al Decreto fiscale appena varato. A rilevarlo è l’Osservatorio SosTariffe.it, che ha registrato nell’anno ormai al termine un incremento del 6% del costo della polizza base RC auto sottoscritta sul web, il cui prezzo medio sale di 33 euro, a fronte del 2018. Se nel 2018 bastavano 556 euro in media per la garanzia di base, nel 2019 ne sono serviti invece 589.

RC AUTO: LE VOCI SECONDARIE RINCARATE
Anche le voci accessorie hanno subito degli aumenti, seppur moderati. In ordine di rincari, risente dell’aumento maggiore il soccorso stradale (+ 25%). Il suo costo, infatti, è salito da una media di 20 a 25 euro. Per un totale di 5 euro in più, che nel complesso si fanno sentire.
Cresce un po’ meno la garanzia furto e incendio (+ 23%) che da una media di 91 euro arriva a pesare sul costo complessivo della polizza per 112 euro, pari a 21 euro in più.
Anche proteggere i cristalli nel 2019 è costato maggiormente (+20%): il costo medio di questa voce è schizzato infatti da 39 a 47 euro, con 8 euro di differenza.
Ha dovuto aggiungere 6 euro invece, chi si è assicurato contro gli infortuni del conducente, passando da spendere 37 a 43 euro (rincaro del 16%). L’aumento generale si ripercuote anche sulla garanzia che copre il veicolo da danni legati agli eventi naturali. In questo caso si registra un incremento di 7 euro, da 57 a 64 euro totali (pari al 13% in più).
(Fonte: Auto.it)

rc auto
RC auto online più cara del 6% nel 2019
Print