LA PRIMA AUTO SULLA LUNA

Tag:

50 anni fa, il 20 luglio del 1969, Neil Armstrong, primo uomo nella storia, mise piede sulla Luna. Ma poi c’era la necessità di esplorarla a più ampio raggio. Da qui la necessità di contare su un’auto adatta. Due anni dopo con la missione Apollo 15 partita il 26 luglio 1971 fu conseguenza logica utilizzare il mezzo ormai principe della mobilità umana: l’automobile. La NASA mise a punto insieme a Boeing e a General Motors il Lunar Roving Vehicle (LRV), la prima automobile lunare che fu impiegata nelle missioni Apollo 15, 16 e 17. Gli studi su un veicolo lunare in grado di trasportare uomini, avviati già nei primi anni ‘60, erano risultati in questo veicolo con misure caratteristiche vicine a quelle di una Jeep Willys approntato nel giro di 17 mesi.

Lungo 3,1 metri e con un passo di 2,3, pesava appena 210 kg grazie ad un telaio in alluminio aeronautico 2219, ma sulla Luna il suo peso si riduceva a 35 kg. Il LRV era inoltre ripiegabile, per non occupare troppo spazio nel modulo di atterraggio. Sulla Luna non c’è ossigeno, quindi un motore a combustione non avrebbe potuto funzionare: si adottarono allora quattro motori elettrici, uno per ruota, da 0,25 CV l’uno. Tutte e quattro le ruote erano sterzanti e comandate da servomotori elettrici. La velocità massima raggiungibile era di 13 km/h.

La sua autonomia ottenuta da due batterie argento-zinco a 36V da 115 Ah era di 78 ore, sufficienti a coprire una distanza di 65 chilometri, ma fu limitata a 9,5 km per consentire agli astronauti di tornare camminando al modulo in caso di guasto irreparabile. Si trattava comunque di un raggio 10 volte superiore all’area esplorabile senza il supporto di un veicolo, cioè a piedi. Era anche provvisto di un sistema di navigazione, per consentire agli astronauti di ritrovare agevolmente il campo base qualora si fossero persi.

Lunar Roving Vehicle

The Lunar Roving Vehicle is photographed alone against the lunar background during the Apollo 15 lunar surface extravehicular activity (EVA) at the Hadley-Apennine landing site. This view is looking north. The west edge of Mount Hadley is at the upper right edge of the picture. Mount Hadley is at the upper right edge of the picture. It rises approximately 4,500 meters (about 14,765 feet) above the plain. The most distant lunar feature visible is approximatley 25 kilometers (about 15.5 statute miles) away.

(Fonte: www.automoto.it. Foto: archivio NASA commons)

Print