NUOVO CODICE DELLA STRADA: NOVITA’ IN VISTA

Tags:

Il Governo ha finalizzato la bozza di testo per la riforma del Codice della strada, che passa quindi all’esame dei gruppi parlamentari.
Il testo per la riforma del Codice della strada – che dovrebbe essere presentato in Aula al Parlamento entro fine mese – contiene diverse modifiche, tra le quali segnaliamo:

  • sospensione della patente da sette a trenta giorni e da uno a tre mesi in caso di infrazione reiterata, con multa da 422 a 1.697 euro, per chi guida con il cellulare in mano;
  • abolita la tassa di possesso per i veicoli storici;
  • confermata la cancellazione dell’obbligo degli anabbaglianti di giorno per le auto fuori dai centri abitati;
  • pesanti sanzioni per coloro che circolano senza assicurazione.
    Pareri discordanti invece per quello che riguarda i limiti di velocità: in particolar modo in merito all’aumento della velocità consentita fino a 150 Km/h sulle autostrade a tre corsie; e sull’abbassamento del limite di velocità su alcune strade extraurbane, soprattutto in prossimità dei grandi centri.
Riforma codice della strada

Il Governo ha finalizzato la bozza di testo per la riforma del Codice della strada

 

Print