GUIDA IN AUTO PIU’ SICURA SE SI USA IL VIVAVOCE 

Tags:

Chi guida la propria auto usando dispositivi elettronici vivavoce ha meno probabilità di essere coinvolto in un incidente rispetto a chi li usa tenendoli in mano. A confermarlo è una ricerca del Virginia Tech Transportation Institute (VTTI), che rivela come con la tecnologia vivavoce, i conducenti possono effettuare chiamate ed eseguire una serie di altri compiti mantenendo le mani sul volante e gli occhi sulla strada.
“Qualsiasi attività che pone al conducente esigenze visive o manuali – ad esempio, inviare messaggi di testo, sfogliare o chiamare un telefono cellulare – aumenta sensibilmente il rischio di incidenti. Tuttavia, il nostro studio ha rilevato che parlare mediante un dispositivo vivavoce non pare avere effetti dannosi “, ha affermato Tom Dingus, direttore di VTTI e principale responsabile dello studio.
L’obiettivo del progetto era determinare in che misura il rischio di incidente poteva essere influenzato da comportamenti noti come “distrazioni cognitive”. Sono quelle che occupano la mente ma non richiedono che il conducente distolga lo sguardo dalla strada o togli le mani dal volante. Gli esempi includono l’interazione con un passeggero, il canto in macchina, la conversazione con un telefono cellulare vivavoce e la composizione di un telefono vivavoce tramite un software a comando vocale.

CELL IN MANO, I RISCHI INCIDENTE SI MOLTIPLICANO
Utilizzando il video e altri dati utili, Dingus e il team di ricerca hanno analizzato video di 3.454 autisti, 905 incidenti (inclusi 275 incidenti più gravi) e 19.732 periodi di controllo di “guida normale” per istanze di distrazione cognitiva. Per fare un confronto, hanno anche studiato esempi di conducenti che svolgono attività visive e manuali, come inviare messaggi di testo su un telefono cellulare o regolare la radio.
I conducenti che utilizzavano un telefono portatile aumentavano il rischio di incidente da 2 a 3,5 volte rispetto ai conducenti di modelli, definiti come attenti, attenti e sobri.
“Ci sono una serie di motivi per cui l’utilizzo di un dispositivo vivavoce potrebbe tenere i conducenti più impegnati e concentrati in determinate situazioni”, ha affermato Dingus. “Uno è che l’autista guarda più avanti durante la conversazione. La conversazione telefonica potrebbe anche fungere da contromisura alla fatica nei viaggi più lunghi”.

guida in auto sicura con il vivavoce

Chi guida in auto usando il vivavoce è meno a rischio di incidente rispetto a chi usa il cellulare tenendolo in mano

Print