GREAT WALL SI ESPANDE E PUNTA SUL FUTURO

Tags:

Great Wall Motor investe su un nuovo sito produttivo e sull’auto a idrogeno. Prosegue così la strategia del colosso automobilistico cinese che guarda al presente e al futuro.

NUOVO SITO PRODUTTIVO IN CINA
GWM ha firmato un accordo con il governo di Taizhou, nella provincia orientale di Jiangsu, per creare un nuovo sito produttivo in Cina. Per questo ha stanziato più di 1 miliardo di dollari per il progetto automobilistico, situato nel distretto di Gaogang. Qui verrà avviata la produzione di veicoli, principalmente SUV, oltre a componenti e componenti chiave come interni e telaio.
Una volta completato il progetto, Taizhou diventerà l’ottava base produttiva nazionale di Great Wall Motor.
Contribuirà ad aumentare la già ampia capacità realizzativa di Great Wall Motors che nel 2018 ha venduto 1,05 milioni di veicoli e punta a 1,2 milioni quest’anno.

GREAT WALL PUNTA SULL’IDROGENO
Great Wall Motor scommette sulle potenzialità dei veicoli elettrici fuel cell a idrogeno.
Il lancio del primo modello di auto a idrogeno è previsto per il 2020 e la prima flotta verrà lanciata durante le Olimpiadi invernali del 2022, ha detto Hu Shujie, vicepresidente senior della provincia di Baoding, Hebei- casa automobilistica basata. Lo stesso, sempre secondo quanto riportato da China Daily, ha affermato che Great Wall Motor ha investito quasi 150 milioni di dollari nella ricerca e nello sviluppo di veicoli a idrogeno e fuel cell e la società possiede già una miriade di tecnologie di rilievo internazionale.

Print