CARBURANTI, PRIMA VOCE DI SPESA PER L’AUTO

Tags:

Benzina, diesel, Gpl, metano: ma quanto ci costano! Nel 2018 l’acquisto di carburanti è stata ancora una volta la prima voce di spesa per le auto: dei 59 miliardi, quasi 36 vanno all’erario per accise e IVA.
Rispetto al 2017, nel 2018 la spesa è aumentata di 5,615 miliardi (+10,5%) per l’effetto congiunto di una crescita dei consumi del 3,3% e dei prezzi alla pompa che nel 2018 sono stati mediamente più alti che nel 2017 del 5% per la benzina e del 7,8% per il gasolio. A metterlo in evidenza il Centro Studi Promotor, sulla base di elaborazioni.

SPESA CARBURANTE, QUANTO VA ALL’ERARIO

Della crescita della spesa degli italiani per l’acquisto di benzina e gasolio auto ha beneficiato in primo luogo l’Erario che nel 2018 ha incassato 35,752 miliardi con un incremento di 1,806 miliardi sul 2017 (+5,3%). Anche la quota della spesa che va all’industria e alla distribuzione, cioè la componente industriale, ha però beneficiato dell’incremento sia dei consumi che dei prezzi. La somma incassata ha toccato quota 23,331 miliardi, in crescita del 19,5% rispetto al 2017.

 petrol-2268907_640
Print